Cronaca
Morte dell’ex sindaco di San Vito, nei guai 39enne di Copertino per omicidio stradale
venerdì 20 aprile 2018
 L’uomo alla guida dell’auto coinvolta nel tragico sinistro dovrà rispondere dell’accusa di omicidio stradale.

Finisce nei guai con l’accusa di omicidio stradale un 39enne di Copertino coinvolto nel drammatico incidente che ha causato la morte dell’ex sindaco di San Vito dei Normanni, Lorenzo Caiolo.

La tragedia si è consumata nelle scorse ore sulla superstrada Brindisi-Taranto, dove la vittima che viaggiava a bordo col figlio su una Seat Ibiza si è scontrato con la Bmw guidata dall’uomo di Copertino. Il figlio dell’uomo era riuscito a lasciare l’auto avvolta dalle fiamme: l’ex sindaco, invece, è rimasto intrappolato all’interno.